This site uses analytics cookies to collect data in aggregate form and third-party cookies to improve the user experience.

UG 12 - OGGI PER IL DOMANI: ST. MARY’S COLLEGE

nation
Uganda
duration
12 mesi
field
Education
complete
No
budget
8108 € / 8108 €
UG 12 - OGGI PER IL DOMANI: ST. MARY’S COLLEGE

Dove si realizza

La scuola superiore femminile di St. Mary’s si trova ad Aboke, area della zona Lango, a 35 Km da Lira che è il capoluogo della regione e a 350 Km a nord est di Kampala che è la capitale del paese. È una zona primariamente agricola, benedetta da un terreno fertile e buone piogge. È densamente abitata ma non industrializzata, mentre il commercio ha una certa rilevanza. Non essendoci industrie significative, sono poche le famiglie con un reddito stabile.

La maggioranza dispone solo di quanto viene dalla terra che di solito consiste in 5-6 acri per famiglia, per cui vi è difficoltà di denaro liquido per i vari bisogni che non siano cibo. La gente è molto laboriosa. Non si può parlare di estrema povertà, ma essendo una zona rurale la grande maggioranza della gente vive ancora in capanne dove l’arredamento è costituito da un letto, qualche sedia, un piccolo tavolo e poco più. Siamo veramente all’essenziale.

Descrizione del progetto

La scuola fu fondata 55 anni fa con lo scopo di offrire alle ragazze di estrazione rurale una istruzione superiore che fosse olistica e che alla fine potesse aprire loro le porte di una professione o anche l’università. La scuola è privata e appartiene alla diocesi di Lira. Lo scopo era avere giovani donne, provenienti da zona rurali, preparate e quindi in grado di assumere dei ruoli significativi nella società ugandese e di esprimere la dimensione femminile nella vita e nelle scelte del Paese. Era necessario che la parte femminile della popolazione rurale fosse in grado di far la sua voce.

La scuola è residenziale per vari motivi. Non è solo la tradizione inglese che giustifica il convitto ma anche le distanze, la mancanza di luce elettrica nei vari villaggi, l’assenza di trasporti pubblici regolari, e altro.... Risiedere a scuola è un costo che a volte diventa molto pesante per le famiglie. La scuola per venire incontro alle famiglie offre l’uso dei libri di testo e coltiva il proprio terreno producendo cassava, patate dolci, sesamo, mais e altro. Le studentesse contribuiscono con un’ora di zappatura nei campi per settimana, inoltre si occupano della pulizia della scuola: aule, refettorio, dormitorio e cortile. Questo contributo riduce i costi di gestione così che la scuola possa chiedere tasse scolastiche in linea con quelle delle scuole governative.

Per il nuovo anno scolastico avremo un aumento di studenti in quanto il comitato direttivo della scuola ha deciso di rispondere positivamente alla richiesta di tanti genitori che desiderano iscrivere la loro figlia al St. Mary’s. Questo richiede non solo nuove strutture murarie, alle quali stiamo in qualche modo provvedendo, ma anche del nuovo arredo, che al momento non abbiamo, senza contare quello che dobbiamo sostituire perché’ non più utilizzabile. È perciò urgente provvedere innanzitutto a tavolini e sedie.

Obiettivi

  • Offrire alle studentesse dei tavolini singoli e sufficientemente ampi e sedie confortevoli per le lunghe ore di lezione e studio
  • Provvedere a questo arredo senza pesare ulteriormente sui genitori che già pagano la tassa scolastica
  • Rendere la scuola più efficiente nelle sue infrastrutture.

Beneficiari

Diretti: le studentesse che potranno seguire le lezioni e studiare in modo più confortevole.

Indiretti: le famiglie e la regione che avrà una scuola superiore più completa.

 

 

 

 

 

Sorella referente: sr Angiolina Bianchi

Project's costs

100 Tavoli
€ 4,324.00
100 Sedie
€ 3,784.00
Total
€ 8,108.00