This site uses analytics cookies to collect data in aggregate form and third-party cookies to improve the user experience.

RDC 11 - VIVERE POSITIVAMENTE CON L'AIDS

nation
Congo RDC
duration
12 mesi
field
Health
complete
No
budget
9900 € / 8900 €
RDC 11 - VIVERE POSITIVAMENTE CON L'AIDS

Dove si realizza

Il progetto si svolge a Kisangani, una città della Repubblica Democratica del Congo. Vittima di tre guerre che hanno opposto il Paese agli eserciti ruandese e ugandese tra il 1999 e il 2000, la città di Kisangani porta il poco invidiabile soprannome di “città martire”.Data la sua posizione geografica, Kisangani è il punto di partenza e il capolinea del traffico fluviale tra Oriente e Occidente. Grazie a questa posizione strategica, questa città continua a svolgere un importante ruolo economico e dovrebbe poter svolgere un ruolo centrale nella ripresa economica e nello sviluppo della Repubblica Democratica del Congo.

La popolazione di Kisangani però sembra intrappolata nella povertà. Tutte le uscite finiscono in vicoli ciechi.Per sopravvivere molti lavorano nelle miniere dove spesso la forza lavoro viene sfruttata e svenduta, vista la grande concorrenza. Per preservare questo magro cortile, alcuni difendono il proprio territorio con le armi, il che riaccende la spirale della violenza. Per sfuggire a questo circolo vizioso, la maggior parte di queste popolazioni ripiega sull'agricoltura di sussistenza.

Descrizione del progetto

In Congo L'AIDS è ancora presente più di quanto si possa pensare e miete ancora tante vittime. L'obiettivo di questo progetto è quello di è aiutare le persone malate di AIDS a vivere con serenità la loro situazione, accompagnandole spiritualmente, psicologicamente e materialmente. Seguiamo regolarmente un gruppo di donne e uomini malati terminali. Li incontriamo ogni mese in gruppo per dare a tutti la possibilità di condividere l'esperienza e aiutarsi insieme a vivere con serenità.

Lo stato fornisce solo specifici farmaci antiretrovirali, ma tutto il resto dipende dall'individuo. Visite e visite mediche, consulenze, ricoveri, interventi chirurgici e altro ancora. Nella loro situazione queste persone non sono in grado di lavorare molto e pertanto è necessario intervenire fornendo loro gli altri farmaci di cui hanno bisogno.

Aiutiamo anche qualche famiglia a pagare l'affitto e a ricostruire le case (in mattoni e tetto in lamiera) per quelli che le hanno fatte di terra e che si sgretolano a causa delle piogge e dei venti. A volte in occasione della festa della donna compriamo loro un pezzo di stoffa per un vestito. Ad ogni incontro diamo loro qualcosa in denaro per comprare da mangiare.

Obiettivi

  • Aiutare i pazienti che convivono con il virus dell’HIV a vivere positivamente e con serenità la loro situazione
  • Offrire sostegno spirituale e materiale, aiutando i più poveri con cibo, medicine e utenze

Beneficiari

Diretti: 40 persone malate di AIDS

Indiretti: le famiglie

 

 

 

 

 

Sorella referente: sr Enza Stoppele

Project's costs

Aiuto per l'affitto
€ 1,200.00
Sostegno per iniziare attività
€ 2,400.00
Pharmaceutical
€ 1,800.00
Ospedalizzazioni
€ 300.00
Riparazione casette
€ 3,300.00
Compenso referente
€ 900.00
Total
€ 9,900.00