This site uses analytics cookies to collect data in aggregate form and third-party cookies to improve the user experience.

KE 18 - Sostegno al dispensario di Amakuriat

nation
Kenya
duration
12 mesi
field
Health
complete
No
budget
2942 € / 1942 €
KE 18 - Sostegno al dispensario di Amakuriat

Dove si realizza

Il progetto si realizza ad Amakuriat, Kenya, West Pokot – nel dispensario cattolico gestito dalle Suore Missionarie Comboniane che offre il servizio sanitario alla popolazione di Amakuriat e dei villaggi vicini.

Amakuriat è un paese con molti piccoli villaggi dispersi in un ampio territorio che conta circa 30.000 abitanti. La zona di trova in una zona semidesertica, rurale, lontana da centri abitati importanti, e confina con l’Uganda dove vive la popolazione Karamojong, anche loro pastori seminomadi.

Nel territorio le risorse come acqua e pascoli scarseggiano, e dato che il terreno è fertile i pastori negli anni hanno imparato a coltivare mais e fagioli ma le piogge stagionali sono molto instabili e spesso il raccolto non arriva alla piena maturazione mettendo in seria difficoltà le famiglie che a fatica trovano alternative per sostenersi.

Questa zona è marginalizzata perché lontana da centri importanti e offre pochi servizi alla popolazione locale. Il dispensario era stato costruito proprio per venire incontro a questa situazione.

Descrizione del progetto

La gente di Amakuriat e dei villaggi vicini contano sul nostro dispensario perché è un riferimento importante per ricevere un’assistenza sanitaria di qualità a costi molto bassi. Il dispensario ha un piccolo laboratorio di analisi, personale preparato e ogni giorno riceve molti ammalati che vengono anche a piedi da lontano.

Per far funzionare meglio questa struttura e per raggiungere l’autonomia economica del centro di salute abbiamo installato un sistema computerizzato con lo scopo di migliorare la gestione e la sostenibilità del dispensario. Il sistema aiuta a mantenere un controllo sui medicinali e fornire dati statistici del tipo di assistenza richiesta dai pazienti richiesti dal governo. Il sistema consiste in cinque computer collegati tra di loro e con un computer centrale.

La nostra difficoltà è che l’elettricità è sempre meno stabile al punto che si può rimanere anche un mese senza luce, il che significa che il sistema non può essere utilizzato. Il progetto mira a risolvere questo problema con l’installazione di pannelli solari che oltre a coprire questo bisogno, garantiscono il funzionamento continuato dei frigoriferi per conservare i medicinali.

Obiettivi

  • Garantire energia continua al dispensario attraverso l’installazione di pannelli solari
  • Assicurare il mantenimento di medicinali nei frigoriferi
  • Aiutare il dispensario a monitorare meglio i suoi costi per mantenere la sua sostenibilità

Beneficiari

Diretti: i malati che vengono al dispensario

Indiretti: circa 30.000 abitanti della zona

 

 

 

 

 

 

Sorella referente: Sr Estelle Adangloe

Project's costs

5KVA Hybrid inverter TBB
€ 833.00
4 batterri 200AH
€ 278.00
8 pannelli solari PV modules 325W
€ 148.00
Struttura per accomodare le batterie
€ 214.00
Accessori per la struttura
€ 476.00
Lavoro e mano d'opera
€ 793.00
Compenso referente
€ 200.00
Total
€ 2,942.00